Rai 3, servizio contro Vaccino anti-Hpv: PD furioso con ‘Report’

(Websource/LaPresse)

Il Partito Democratico si scaglia contro la trasmissione di Rai 3 ‘Report’ (già sotto attacco per la vicenda che riguarda Roberto Benigni) dopo un servizio mandato in onda ieri sera nel programma di inchieste e relativo al vaccino Hpv. In particolare il senatore Andrea Marcucci, rappresentante del partito, ha espresso il proprio dissenso su Twitter scrivendo: “Intollerabile che dal servizio pubblico vengano diffuse falsità contro i vaccini”. L’On. Marcucci è presidente della commissione Cultura di palazzo Madama ed il suo tweet fa eco alle critiche rilasciate su Facebook sempre contro ‘Report’ dal professor Roberto Burioni, Professore Ordinario di Microbiologia e Virologia della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Vita-Salute di Milano. Proprio la battaglia a favore dei vaccini ha reso famoso Burioni, il quale viene appoggiato anche da Matteo Orfini, attuale reggente del PD, che parla di “atto grave ed intollerabile nel diffondere bugie, incertezze e paura riguardo all’utilizzo dei vaccini. Il servizio trasmesso in relazione al Papolloma Virus è del tutto inaccettabile”. Un altro senatore PD, Francesco Verducci, ha annunciato di voler chiedere una interrogazione parlamentare in merito: “Non si scherza in materia di salute e prevenzione, tanto meno è ammissibile farlo attraverso la televisione pubblica”, L’Hpv, o Papilloma Virus, è una patologia che fa migliaia di vittime ogni anno specialmente tra le donne in quanto viene indicato come possibile causa di cancro all’utero, ed il vaccino rappresenta un adeguato strumento per contrastare questa condizione.

S.L.
TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO