Claudia Gerini: “Boncompagni non mi ha ‘piazzata’ da nessuna parte”

(Ernesto Ruscio/Getty Images)

Claudia Gerini non ci sta. E non le manda a dire alla giornalista del Tg1 Barbara Carfagna, che l’ha definita “miracolata” insieme a Isabella Ferrari per avere avuto una relazione con l’autore e regista tv Gianni Boncompagni. “Ho ottenuto tutto con le mie forze”, dice, puntando il dito contro quelle che considera “parole superficiali”, e contro il “parallelismo illogico con Berlusconi”: “Io non – chiarisce – ho mai ricevuto bonifici”. E’ vero, poco più che ventenne l’attrice ha avuto una storia d’amore con Boncompagni. Erano i tempi di Non è la Rai… Dopo quella breve parentesi, però, le loro strade si sono divise e la Gerini ha continuato la propria carriera di attrice. E senza regalie  o favoreggiamenti di sorta. Fatto sta che, dopo la morte dello storico autore e regista, le parole della giornalista Carfagna, che in un post su Facebook ha definito “miracolate” la Gerini e Ferrari, hanno acceso le micce di una polemica che da giorni tiene banco su tutti i giornali e i siti di gossip, e di cui la stessa Gerini ignorava l’esistenza. Così, in un’intervista al Corriere della Sera, l’attrice ha deciso di mettere i puntini sulle “i”.

“Non mi sento toccata per niente da queste parole – afferma Gerini – . In primo luogo perché non sono vere. Mi pare una riflessione molto superficiale oltre che un parallelismo che non ha senso”. Il riferimento è al passaggio del post nel quale la giornalista scrive: “Quanto cambia chi è la persona che lo compie nel racconto di un comportamento? Tutti amavamo e piangiamo la morte di Boncompagni. Io me lo ricordo a qualche festa da D’Agostino in cui si parlava di Berlusconi. Anche lui aveva avuto amanti minorenni e le aveva piazzate con successo, anche nella Tv di Stato”. Gerini replica duramente: “Sono due vicende che non hanno niente a che vedere. E’ vero che Gianni ha avuto compagne anche molto più giovani, ma non si è mai trattato di prostituzione o altro. Io non sono stata piazzata da nessuna parte e quello che ho ottenuto l’ho ottenuto con le mie forze. Non ho mai dovuto fare nessuna parcella perché stessi zitta, non ho mai ricevuto bonifici”. “Mi pare davvero un paragone senza nessun senso”, conclude. Chissà se ora arriverà la controreplica…

EDS