Corea del Nord, Trump invia sottomarino nucleare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:04
Trump invia sottomarino nucleare
Il sottomarino nucleare Uss Michigan, inviato dagli Usa nelle acque coreane. (websource)

Nuova mossa degli Usa per mettere sotto pressione Pyongyang. Dopo la portaerei Carl Vinson, il Presidente Trump ha inviato nelle coste coreane anche il sottomarino nucleare Uss Michigan. Si teme infatti che la Corea del Nord stia per effettuare un altro test nucleare, in occasione dell’85° anniversario del Korean Peoplès Army (Kpa), l’esercito nordcoreano. Ha infatti corredato questi eventi di test missilistici, già in precedenza. Le tensioni sono cresciute nelle ultime settimane in quanto Kim Jong-un non cessa di provocare gli Stati Uniti: prima affermando in un comunicato stampa ufficiale di essere “pronti a cancellare gli Usa dalla faccia della Terra”, poi arrestando in aeroporto un cittadino americano di origine coreana che stava lasciando il Paese.

Insieme all’invio del sottomarino nucleare, armato però con missili convenzionali, ad alimentare congetture su un eventuale attacco è la convocazione alla Casa Bianca dell’intero Senato. Evento raro di per sè, all’ordine del giorno c’è oltretutto un briefing sulla situazione in Corea del Nord. Pyongyang, ha reagito male al sottomarino, minacciando di affondare la portaerei e di lanciare un “potente attacco preventivo” contro la cosiddetta aggressione statunitense. La Cina ha ripetutamente esortato le varie parti a mantenere la calma, con il Presidente Xi Jinping che, parlando a Trump, ha affermato che bisogna “controllarsi ed evitare azioni che possano alimentare le tensioni”.

L’arrivo del sottomarino Uss Michigano è atteso per oggi, nel porto sudcoreano di Busan. Nel frattempo la flotta della Us Navy ha appena iniziato manovre con la marina militare giapponese. E’ possibile che si unisca a loro anche quella sud coreana, in un’esercitazione che diventa però una dimostrazione di forza sotto gli occhi vigili di Kim Jong-un.

Lavinia C.