Incidente dopo la notte in discoteca: due morti e tre feriti

(Websource)

Un tragico incidente è avvenuto all’alba di questa mattina sulla variante Aurelia tra Donoratico e la California, in provincia di Livorno. Un’auto con a bordo cinque giovani, che avevano passato la notte assieme in una discoteca sulla costa Toscana, ha sbandato, è finita rovinosamente contro il guard rail e poi si è ribaltata capovolgendosi più volte su se stessa. Gli automobilisti di passaggio che hanno assistito alla drammatica scena hanno immediatamente chiamato il 118, il 113 e i vigili del fuoco del distaccamento di Cecina che, una volta giunti sul posto, hanno provveduto a estrarre i corpi dall’abitacolo. Simone Bazzini, 31 anni di Vada, era morto sul colpo e per lui non c’è stato nulla da fare. Maicol Sangiorgio, 22enne anche lui di Vada, è stato portato al pronto soccorso, ma è deceduto pochi minuti dopo il suo arrivo a causa dei traumi riportati. Lorenzo Melotti, 21 anni di Castiglioncello, e Riccardo Porciani, 24 anni di Vada,  sono stati portati al pronto soccorso di Piombino. Le loro condizioni non destano comunque particolare apprensione. Illeso, ma in forte stato di choc Matteo Macchia, 37 anni di Vada.

Ignote le cause dell’incidente. Probabile l’ipotesi di un colpo di sonno. L’autopsia stabilirà se chi era alla guida fosse eventualmente in stato alterato per via dell’alcol. Gli amici dei ragazzi coinvolti nel tragico schianto si sono ritrovati increduli al bar nei pressi del campo sportivo di Vada cercando di farsi forza a vicenda di fronte ad un dramma inatteso e devastante.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

F.B.