“Siate pronti a un’azione militare contro la Corea del Nord”

azione militare contro la Corea del Nord
Donald Trump e il consigliere della sicurezza nazionale McMaster (websource)

Il Consigliere nazionale della Sicurezza americana ha affermato che l’America deve essere pronta a un’azione militare contro la Corea del Nord. Il tenente generale McMaster ha chiesto aiuto ad altri poteri mondiali per impedire al regime di sviluppare un arsenale nucleare, perchè lo Stato sta operando “sfidando apertamente la comunità internazionale”. Nonostante l’amministrazione Trump preferirebbe “lavorare con gli altri” per risolvere il problema, McMaster ha affermato che l’America deve essere pronta a un attacco militare in caso sia necessario.

“La Corea del Nord è una grande minaccia per gli Stati Uniti e i suoi alleati, Corea del Sud e Giappone, ma anche Cina e altri. E’ quindi importante per tutti noi, credo, confrontare questo regime”, ha dichiarato in un’intervista a Fox News. “Il regime sta mettendo a punto un missile con armi nucleari. E questo è qualcosa che non possiamo tollerare..il Presidente è stato chiaro sul fatto di voler risolvere questo problema in un modo o nell’altro”. E ha aggiunto: “Potrebbe significare inasprire ancora di più le sanzioni ma potrebbe anche significare essere preparati a operazioni militari se necessario”.

Quando il giornalista ha chiesto al Consigliere della sicurezza nazionale cosa intendeva per attacco militare, lui ha risposto “non lo so, cioè, vedremo..non dovremmo annunciare tutte le nostre mosse. Giochiamo a scacchi. Non voglio che le persone sappiano cosa sto pensando”. Sabato, Kim Jong-Un ha lanciato un altro missile balistico di media gittata che è però fallito. Ma poco importa perchè è il terzo lancio di aprile, il nono da quando Trump ha assunto la presidenza, il 50esimo da quando Kim è succeduto al padre Kim Jong-il cinque anni fa. Il disaccordo del presidente Usa è evidente dopo l’ultima provocazione in un suo tweet: “La Corea del Nord ha mancato di rispetto alla volontà della Cina e del suo rispettatissimo presidente lanciando il missile di oggi, seppure senza successo. Male!”.

Lavinia C.