“Fieri del nostro handicap: siamo diversi, ma simili a voi” – FOTO

Carly Findlay (foto Facebook)

Carly Findlay soffre di ittiosi e ha partecipato al programma You Can’t Ask That, sulla Abc, che ospitava sette persone con deformità facciali. Con lei ci sono Kiara Higgins, Dean Clifford, Elly da Adelaide, Bradley Dowling, Belinda Downes e Val da Perth, ognuno con condizioni individuali che li hanno resi diversi. Ognuno di loro, nel corso della trasmissione, racconta la propria esperienza personale: ad esempio Val ha ustioni sull’85% del corpo, viene emarginato e non ha nemmeno una stanza dove andare a dormire.

La signora Findlay, che è nata con una condizione cutanea che le causa infiammazione e prurito, ha detto che le è stato detto che era “brutta” e “disgustosa”: “Mi ricordo che ero in un pub una volta e un uomo si avvicinò a me e mi chiese ‘cosa hai sbagliato?’. E ho detto ‘niente’ e lui ha detto ‘no no che cosa hai sbagliato, perché sei troppo disgustosa così’, ha detto”. La donna ha raccontato che la sua condizione le ha causato un grande dolore emotivo quando era più giovane ma negli anni ha imparato a gestirlo meglio: “Quando ero veramente giovane, nove o dieci anni, mia madre doveva portarmi dallo psicologo, perché volevo uccidermi”.

Carly Findlay, prima di trovare l’uomo della sua vita e di sposarsi, ha conosciuto diverse persone su Internet ma gli incontri al buio finivano poi sempre male. Anche Elly da Adelaide ha parlato dei suoi incontri, quindi ha difeso la propria condizione: “Sono nata in questo modo, proprio come tu sei nato con i capelli biondi e qualcun altro è nato con capelli rossi. Sono nata con un occhio mentre tu sei nato con due occhi”. Carly Findlay ha ricordato il momento che si è ritrovata sul sito di social media Reddit dopo che la sua foto è stata condivisa da milioni di utenti in tutto il mondo.

In tantissimi l’hanno insultata per la sua condizione fisica, tant’è che scrisse un messaggio su Facebook: “Mentre ti stavi divertendo con uno sconosciuto su Internet, stavo vedendo una delle mie band preferite e poi ho passato la notte con il mio ragazzo. Sono veramente felice e tu sei solo un miserabile nel seminterrato col tuo computer”. Dopo quella risposta, la donna divenne molto nota in tutta l’Australia. Tutti gli ospiti della trasmissione hanno spiegato che nei loro confronti i sentimenti sono di pietà da una parte e di derisione dall’altra: “Dicono ‘deve essere molto difficile essere come te’ e cose del genere”. Dopo la trasmissione, tante sono state le reazioni da parte del pubblico su Twitter. In molti hanno apprezzato la capacità di fare autoironia da parte

GUARDA FOTO

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM