Uccide la vicina di casa: un pappagallo il possibile movente

Maria Bonaria Contu (foto dal web)

Si fa luce sulla drammatica vicenda che ha sconvolto la serenità di Capoterra, cittadina di 23mila abitanti in provincia di Cagliari: l’altro giorno, infatti, Maria Bonaria Contu, una donna di sessanta anni moglie e madre di due figlie, è stata uccisa con 11 coltellate in un parcheggio davanti alla sede della Comunità montana, in località Is Olias. Ad accoltellarla, secondo quanto ricostruito, il suo vicino di casa, Ignazio Frailis, 46 anni. L’uomo è stato bloccato dai militari dell’Arma dei Carabinieri appena dopo il delitto, quindi portato in caserma a Capoterra.

Secondo il Pm di turno, Paolo De Angelis, si tratterebbe di omicidio premeditato: Frailis avrebbe infatti atteso la donna nel parcheggio, sapendo benissimo della sua abitudine di passeggiare con le amiche nel parco di Santa Lucia, quindi l’ha affrontata e le ha sferrato una prima coltellata. A quel punto, Maria Bonaria Contu ha tentato la fuga, chiedendo aiuto alle sue amiche, una delle quali è stata a sua volta ferita anche se in maniera superficiale. Quando il suo omicida è riuscito a raggiungerla, l’ha poi colpita con altri dieci fendenti, quindi è scappato. A dare l’allarme sono state le amiche della vittima e sul posto sono giunti i carabinieri e i mezzi del Suem 118, che però hanno potuto solo constatare il decesso della donna.

Dietro il delitto di Maria Bonaria Contu, ci sarebbero dei futili motivi: in particolare, vittima e assassino avrebbero avuto delle discussioni per gli animali domestici che avevano in casa. La donna accusava l’uomo per cani e gatti rumorosi, mentre a sua volta Frailis sosteneva che il pappagallo della vittima apparentemente ripeteva frasi ingiuriose contro di lui. Oltre a queste ragioni, gli inquirenti non escludono che ve ne possano essere altre, infatti vanno avanti le indagini condotte dai militari del comando provinciale e della compagnia di Cagliari, per fare piena luce su questo tragico delitto.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM