trascina bambina dai capelli

Gli smartphone e il web sono uno strumento di denuncia molto potente, che non hanno lasciato scampo al comportamento inappropriato di una maestra delle elementari in Cina. La donna è stata colta in fragrante mentre trascinava per i capelli una bambina che urlava disperata. E’ stata ripresa dalla videocamera di un cellulare di un passante. Il video mostra la donna che strattona la bimba per terra tenendola per i capelli, mentre la piccola piange e urla “voglio andare a casa”. Un fattorino ha ripreso la terribile scena, avvenuta in una scuola internazionale a Dongguan, in Cina. Stando al verbale, quando l’uomo ha chiesto alla donna di smetterla, lei ha risposto di essere la mamma della bambina, esortandolo a farsi gli affari suoi. Ma il fattorino non ha creduto alla storia della donna e l’ha denunciata alle autorità, secondo shangaiist.com. La maestra è stata sospesa ed è ora sotto indagine, dopo che la vera mamma della bambina ha parlato con il preside della scuola. Il video è stato pubblicato su Weibo, un social media cinese, ed è stato visualizzato più di 11 mila volte.

Sono innumerevoli i casi di bambini picchiati e abusati dalle maestre nelle scuole, sia in Italia che all’esterno. Qualche tempo fa ad Avellino un altro video scioccante aveva fatto il giro del web, le maestre dell’asilo effettuavano violenze fisiche e psicologiche a bambini di 3 e 5 anni. Molto più recente, la notizia delle maestre di asilo a Crotone arrestate perchè la polizia, installando telecamere nascoste, ha potuto constatare schiaffi, calci e minacce di morte a bambini di soli 3 anni.

Lavinia C.