Il bus precipita nella scarpata: è strage di studenti – FOTO

(websource/archivio)

Almeno 29 scolari sono rimasti uccisi oggi in un incidente di autobus nel nord della Tanzania, insieme a due insegnanti e al conducente. A riferirlo, Innocent Mushi, direttore della scuola primaria Lucky Vincent nella città settentrionale di Arusha, dove i bambini erano alunni. Ha detto il comandante della polizia regionale Arusha Charles Mkumbo raggiunto telefonicamente dall’agenzia Reuters: “L’incidente è avvenuto quando l’autobus è sceso da una ripida collina in condizioni di pioggia”. Quindi ha aggiunto: “Stiamo ancora investigando per determinare se l’incidente è stato causato da un difetto meccanico o da un errore umano da parte del conducente”.

Gli studenti uccisi nell’incidente, che si è verificato alle 9:30 nel quartiere di Karatu, hanno età compresa tra i 12 e i 13 anni. Il bus doveva trasportare gli allievi a sostenere degli esami nella township di Katuthura e, una volta terminati, era in programma un’escursione nel cratere di Ngorongoro. La polizia sottolinea che le autorità stanno cercando di recuperare i corpi intrappolati nell’autobus dopo aver colpito alcuni alberi. Nel frattempo, in una dichiarazione pubblica, il presidente John Magufuli ha descritto l’incidente come una “tragedia nazionale”. La Tanzania, la seconda economia dell’Africa orientale, ha una scarsa rete di sicurezza stradale, ma gli autobus rimangono la principale forma di trasporto pubblico tra le città. I dati governativi parlano di undicimila morti in incidenti stradali nel trienno 2014-2016.

A febbraio, un incidente simile era avvenuto nelle Filippine: un autobus con a bordo un gruppo di studenti universitari in gita è uscito di strada e si è schiantato contro un palo della luce a Tanay, provincia di Rizal, a nord della capitale Manila. Il bilancio è tragico e sono almeno 14 i morti, come riportato dalla Tv locale CNN Filippine. I passeggeri erano diretti verso un campeggio di Tanay, 50 chilometri ad est di Manila.

GUARDA FOTO

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM