Ex sindaco di Pescara muore investito dal treno

L’ex sindaco di Pescara (Websource)

Ieri in tarda mattinata presso la stazione ferroviaria di Francavilla a Mare (Ch) un uomo è stato travolto da un treno Frecciabianca sulla linea Venezia-Bari ed è morto sul colpo. La vittima è Giuseppe (detto Pino) Ciccantelli di 71 anni, volto molto noto in Abruzzo in quanto ex sindaco di Pescara. Le indagini sono in corso ad opera degli uomini della Polizia Ferroviaria che hanno potuto identificare la salma grazie ai documenti che portava addosso. Ciccantelli era stato l’ultimo sindaco della cosiddetta prima Repubblica. Iscritto alla Dc  era stato primo cittadino della città adriatica dal 1990 al 1993. Dopo quell’esperienza aveva abbandonato del tutto la politica e attualmente si occupava insieme ai figli di una società di recupero crediti.

Il Governatore della Regione Luciano D’Alfonso ha commentato così l’accaduto: “Perdere un amico è causa di dolore, ma talvolta ci sono circostanze che rendono questo dolore ancor più greve. Pino Ciccantelli è stato un amico ed un punto di riferimento sia politico che personale. Abbiamo fatto parte entrambi della direzione provinciale della DC pescarese all’inizio degli anni ’90, e lì ho potuto apprezzarne le doti umane e l’acume dell’analisi. Con la sua scomparsa se ne va un altro grande sindaco di Pescara”.

(Websource)


TUTTE LE NEWS DI OGGI

F.B.