Peggiorano le condizioni di Bradley Lowery

Bradley Lowery websource

La foto in cui si abbraccia con il suo idolo Germaine Defoe durante un match di qualificazione ai mondiali dell’Inghilterra ha suscitato la commozione del mondo intero. Quel giorno la triste storia di Bradley Lowery, bambino di 5 anni che rischia di morire per una grave forma di neuroblastoma, è stata conosciuta al di fuori dall’Inghilterra e la piccola mascotte del calcio britannico si è guadagnata l’affetto di tutti.

Solo qualche settimana fa erano giunte delle notizie confortanti, sembrava che il più grande fan del Sunderland potesse migliorare, sua madre Gemma aveva detto che il figlio stava meglio ed era tornato a correre e giocare con il suo amato pallone. Poi, però, c’è stato un improvviso peggioramento ed i medici hanno confermato che il cancro è avanzato sensibilmente.

In un lungo post sul proprio profilo Facebook, Gemma racconta di come il figlio avesse provato molto dolore alle gambe qualche settimana fa e che inizialmente sia lei che il marito avevano pensato ingenuamente che avesse giocato troppo. Il dolore è continuato ed è stato chiaro come si trattasse di qualcosa di più grave, come confermato dalla madre: “Comunque oggi è stato sottoposto ad una risonanza magnetica d’emergenza ed è stato confermato che il suo cancro è avanzato notevolmente, è stato questo a causargli il dolore”.

Gemma continua il suo report sulle condizioni del figlio scrivendo che si sta provando di tutto per combattere la malattia: “Il primario sta cercando di organizzare una radioterapia sul luogo per permetterci di andare in america, ma ne sapremo di più domani”. Questo annuncio ha messo in apprensione molti degli utenti che seguono la triste vicenda di Bradley sui social che adesso attendono con ansia l’esito delle terapie con la speranza che gli permettano di rimettersi.

FS