La depressione in un selfie, una ragazza racconta la malattia

La depressione in un selfie
(Facebook)

La depressione non è una foto in bianco e nero di una ragazza che guarda fuori dalla finestra mentre piove. Non è neanche l’elegante immagine di un uomo che tiene la testa tra le mani. La depressione non è bella, nè tantomeno artistica. Può essere non avere le forze di farsi una doccia, di alzarsi dal letto. Può essere mangiare cibo spazzatura per settimane perché non ha più senso curare il tuo corpo e la tua salute. La depressione è mostruosa.

E’ questo il messaggio dietro il post su Facebook di Katelyn Marie Todd, diventato virale con più di 22 mila condivisioni. Katelyn, che soffre di depressione, ha pubblicato una foto di lei che si pettina i capelli per la prima volta dopo quattro settimane, per spiegare a tutti che “la depressione non è bella”. “Mi sono pettinata i capelli oggi. Erano completamente ingarbugliati” scrive la ragazza nel post, “si spezzavano e strappavano ad ogni colpo di spazzola”.

E continua: “Ho pianto mentre li ho lavati e asciugati perchè mi ero scordata cosa si provasse a passarmi le dita tra i capelli. Ho anche lavato i denti, la prima volta dopo una settimana. Le gengive sanguinavano. L’acqua era diventata rossa. Ho pianto anche in quella circostanza”. Katelyn ha evitato di abbracciare le persone per settimane perchè non profumava affatto. Non ha vestiti puliti, perchè è sempre troppo stanca e triste per lavarli. Vuole quindi spiegare al mondo che “la depressione non è bella. La depressione è cattiva igiene, piatti sporchi, un corpo dolorante a causa delle troppe ore spese a letto. La depressione è avere tre amici che ti rimangono accanto solamente perchè hanno la pazienza e l’amore di un santo. La depressione è piangere finchè non ci sono più lacrime, ansimando e singhiozzando finchè non arrivi al respiro successivo. La depressione è fissare il soffitto finchè gli occhi cominciano a bruciare perchè ti dimentichi di chiuderli”. La depressione fa stare male la tua famiglia, che crede tu non li ami più. Katelyn ha chiesto alle persone di essere gentili con gli amici o i familiari che, soffrendo di depressione, faticano a trovare le energia di prendersi cura di loro stessi – e di prenderli sul serio se e quando parlano dei propri problemi. “Noi ci proviamo”, scrive, “giuro che proviamo. Vedete? Oggi mi sono spazzolata i capelli”.

Lavinia C.

Tutte le News di Oggi – VIDEO