Il camion disintegra l’utilitaria: 5 morti a causa di una “guida pericolosa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:29
(Websource /Metro.co.uk)

Quattro donne e un uomo a bordo di una Nissan Micra blu hanno perso la vita in un gravissimo incidente stradale avvenuto lo scorso mercoledì alle 4.30 di mattina (ora locale) sulla Motorway M6, l’autostrada più lunga del Regno Unito, a seguito di un impatto con un mezzo pesante che nello scontro si è ribaltato. Qualche ora fa sono stati resi noti i nomi delle vittime: si tratta di Marius Zevian, 45 anni, Cucoana Zevian, 49, Gheorghita Radu, 56, Nicoleta-Marinela Florea, 42, e Marcela Sandu, 34, tutti provenienti da Stoke-on-Trent, città di 238.000 abitanti nella contea dello Staffordshire, nel nord-ovest dell’Inghilterra, che costeggia proprio l’autostrada M6.

Un sesto uomo di 37 anni che si trovava sempre a bordo della Micra, sul sedile passeggeri anteriore, è tuttora ricoverato in condizioni stabili presso il Royal Stoke University Hospital. Il 60enne alla guida del camion Mercedes, che vive nelle West Midlands, è invece sotto custodia della Polizia: arrestato per guida pericolosa, è ritenuto il responsabile dell’incidente. Un portavoce della Polizia di Staffordshire ha dichiarato che le vittime erano tutte di nazionalità rumena e residenti nella zona di Stoke-on-Trent.

Il terribile incidente è avvenuto sulla carreggiata sud, tra lo snodo 15 per Hanchurch e il 14 per Eccleshall. E’ stata aperta un’inchiesta per meglio comprendere la dinamica che ha portato alla violente collisione: la Polizia locale ha anche rilasciato una dichiarazione nella quale invita tutti i testimoni dell’incidente a prendere contatti con il Commissariato dello Staffordshire.

(Websource /Metro.co.uk)

TUTTE LE NEWS DI OGGI

EDS