Stefano, 39 anni, morto improvvisamente per un infarto

Dramma a Stra, comune italiano di circa 7,500 abitanti della città metropolitana di Venezia, in Veneto. Un uomo di 39 anni, Stefano Sartori, è morto a causa di un infarto fulmineo che l’ha colpito senza lasciargli scampo. Era padre di un ragazzo di 14 anni e di una ragazzina di 8. La cosa incredibile è che in tutta la sua vita non aveva mai lamentato alcun problema di salute. Domenica sera, invece, è deceduto improvvisamente nella sua abitazione di via della Resistenza, dove viveva con il padre Mauro e la madre Fiorella. Aveva passato qualche ora fuori casa, era rientrato e, in attesa della cena, si era steso un po’ a letto. Ma quando la madre è andata in camera a chiamarlo lo ha trovato senza vita. Immediato il soccorso dei medici del 118 di Dolo, ma questi altro non hanno potuto fare che confermarne il decesso. Stefano ha fatto lo chef e per anni aveva lavorato in importanti ristoranti in Italia e all’estero. In zona è molto conosciuto anche perché ha giocato per diversi anni nella locale società calcistica.

M.O.

TUTTE LE NEWS DI OGGI