Forte scossa di terremoto a L’Aquila

(Websource/archivio)

La terra trema ancora in Centro Italia. Il sisma torna a colpire dove ha già fatto vittime e distruzione. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.9 della scala Richter è stata registrata intorno alle 14,15 vicino a L’Aquila, proprio in uno dei comuni più colpiti dal devastante terremoto del 2009.

Secondo l’Istituto nazionale di geologia e vulcanologia l’epicentro è situato nei pressi di Pizzoli (L’Aquila). I Comuni interessati dalla scossa entro i 10 km sono Pizzoli, Barete e Capitignano (L’Aquila), entro i 20 km Cagnano Amiterno, Campotosto, Montereale, Lucoli, Tornimparte, Scoppito (L’Aquila), L’Aquila, Crognaleto, Pietracamela, Fano Adriano (Teramo), Borbona (Rieti).

La paura tra la popolazione è stata tanta. La scossa, non devastante come quella del 2009 e nemmeno come quelle di amatrice dell’agosto scorso, è stata decisamente più forte e lunga di una normale scossa di assestamento. Per questo motivo la paura è stata maggiore.


TUTTE LE NEWS DI OGGI

F.B.