Angelina Jolie alla madre morta di cancro: “Vorrei che fossi qui”

(Fabrice Coffrini/Getty Images)

In uno dei momenti probabilmente più duri della sua vita, quello nel quale si sta lasciando alle spalle la sua storia d’amore con Brad Pitt, Angelina Jolie cerca il conforto nel ricordo della persona che è stata la più importante della sua vita. L’attrice infatti ha ammesso di sentire in questo momento il bisogno di una spalla alla quale appoggiarsi. E ora più che mai è la mancanza di sua madre a pesarle maggiormente. Ricordando la donna che le ha dato la vita, a Elle Francia, la Jolie ha dichiarato: “So quanto avrebbe potuto contribuire alla vita dei miei figli e quanto la sua presenza mancherà. Parlo spesso con lei nella mia mente e cerco di pensare a che cosa potrebbe dirmi e a come potrebbe guidarmi ogni giorno. Nella mia vita e nell’essere madre”.
Marcheline Bertrand, questo il nome della donna, è scomparsa nel 2007 a cinquantasei anni, dopo una lunga lotta contro il cancro alle ovaie. La sua morte prematura, ha spinto così la figlia a sottoporsi a un intervento chirurgico per rimuovere le ovaie e il seno, per evitare la medesima sorte.
Ciò che addolora più l’attrice americana è che i propri figli siano stati privati troppo presto della nonna. Alcuni di loro infatti non l’hanno nemmeno conosciuta.
Madre di sei ragazzi (Maddox, 15, Pax, 13, Zahara, 11, Shiloh, 10, e i gemelli Knox e Vivienne, 8), la Jolie si è allontanata dalla vita mondana e per loro probabilmente ha deciso di chiedere il divorzio da Brad Pitt, il quale, solo recentemente, ha ammesso di avere avuto un problema con l’alcol.
Seguendo l’esempio della donna che l’ha messa al mondo, la Jolie dichiara: “Essere genitore è il dono più grande, e anche la più grande responsabilità. Cerco di dare il buon esempio, dimostrandomi attenta e responsabile nei confronti degli altri. E li aiuto ad avere una visione più ampia del modo. Ma sinceramente credo che per crescerli nel modo giusto sia necessario ascoltarli. Per davvero”.
E cercando ancora il conforto della madre ammette: “Darei qualsiasi cosa perché lei fosse qui con me ora. Ho avuto un grande bisogno di lei”. Sul divorzio sceglie di non spendere altre parole: “Sono semplicemente felice di essere in buona salute e che anche i miei figli lo siano. Non c’è nient’altro che mi fa paura”.
BC