La dea bendata bacia Foggia: vinti sette milioni di euro

La ricevitoria baciata dalla fortuna (foto dal Google)

Sarebbe una donna over 60 la fortunata acquirente foggiana che si è aggiudicata 7 milioni di euro con il gratta e vinci “€500 Milioni Super Cash”. Il tagliando vincente della lotteria istantanea è stato acquistato presso la ricevitoria ‘Il Papiro’, gestita da Luciana Di Santo, in viale Candelaro 28, a pochi passi da Parco San Felice. Proprio lei è la prima a esultare per la clamorosa vincita: “A f’rtun ce ruspighiet! A Foggia diciamo così: la Fortuna si è svegliata! E si è svegliata di buon umore vista la somma da capogiro!”.

La signora Luciana ha aggiunto: “Una vincita di questo tipo ti permette davvero di realizzare i sogni di una vita. Se questo colpo di fortuna fosse capitato a me, sarei subito partita per il viaggio che sogno da una vita: un giro intorno al mondo alla scoperta di ogni meraviglia!”. A quanto pare, nelle scorse ore, la dea bendata ha deciso di fermarsi più di una volta in Puglia, infatti a Bari un uomo di circa 40 anni si è portato a casa 2 milioni di euro con un “50X” di Gratta e Vinci. Dall’inizio dell’anno, i vari tagliandi delle lotterie istantanee hanno distribuito in Puglia vincite per oltre 218 milioni di euro con un incremento del 2% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Nei giorni scorsi, la dea bendata aveva fatto tappa nel bar ArtIncofee di viale Vittorio Emanuele, tra la stazione e la Minerva, a Pavia, dove era stato venduto un fortunato tagliando da mezzo milione di euro. Poche ore prima, a Belpasso, in provincia di Catania, una donna si è aggiudicata 5 milioni di euro grattando un biglietto del gioco “100X”. Tante le vincite dall’inizio dell’anno: per fare qualche esempio, a fine marzo, a Roma, in viale Somalia 100, nel cuore del quartiere africano, sono stati vinti 5 milioni di euro con un Gratta e Vinci “Nuovo Maxi Miliardario”.

Poi ancora, a febbraio, una vincita da capogiro è stata realizzata con un biglietto ‘Gratta e vinci’ del tipo “Turista per sempre”, stavolta ad Arzignano, in provincia di Vicenza. A fine gennaio, dopo la tragedia di Rigopiano e l’emergenza neve che ha messo in ginocchio la Regione, a essere baciato dalla fortuna fu l’Abruzzo. Nel giro di poche ore, infatti, sono stati vinti quasi quattro milioni di euro con due ‘Gratta e vinci’. I colpi di fortuna a Montesilvano (Pescara) e Alba Adriatica (Teramo).

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM