Matrimonio, come lo stanno rivoluzionando i Millenials

Il matrimonio è la tradizione per eccellenza. Per molti esistono certe regole che devono essere seguite: la sposa deve vestire di bianco, la cerimonia va fatta in chiesa e la coppia deve tagliare insieme una torta alla frutta. I giovani d’oggi, stanno però cominciando a distaccarsi dalle tradizioni, rivoluzionando il concetto di matrimonio. Per alcuni significa abbandonare il candore del vestito bianco e tagliare una torta fatta di formaggio, per altri significa sposarsi in cima a una montagna, all’aria aperta. La wedding planner Nancy Hallam ha spiegato al giornale inglese The Independent i vari modi in cui i millenials stanno rivoluzionando i matrimoni.

  1. Addio chiesa

Sta diventando sempre più comune che le coppie decidano di abbandonare la tradizione della chiesa in favore di cerimonie di basso profilo in Comune, o in location uniche. “Le coppie si spingono sempre più oltre riguardo la location del loro matrimonio e questo li aiuta a personalizzare la cerimonia”, afferma Nancy. I millenials si sentono speciali, unici e non vogliono qualcosa di standardizzato, visto e rivisto.

2. Si spende di più

Secondo un sondaggio condotto su più di 4mila persone in Inghilterra, il costo medio di un matrimonio ha raggiunto i 30500 euro. La cifra aumenta di anno in anno negli ultimi 5 anni. “Ovviamente questa è una media – molte coppie spendono meno e allo stesso tempo ci sono un numero considerevole di persone che hanno matrimoni di lusso”, dice Nancy.

3. Personalizzazione

Siamo la generazione del selfie, quindi ha senso che i millennials cerchino di rendere i matrimoni il più personalizzati possibile. “Ogni coppia cerca il modo di raccontare la sua storia nel modo più unico attraverso la scelta di uno stile nuovo e originale”, spiega Nancy. “A causa di questo, i matrimoni sono adesso molto focalizzati sul design – dalle installazioni ai piccoli dettagli come cocktail personalizzati”.

4. Ci si sposa più tardi

Il tasso di matrimoni sta diminuendo sensibilmente ma potrebbe dipendere dal fatto che i millennials si sposano più tardi: “E’ diventata molto più importante la carriera e altri eventi della vita, quindi le coppie non si sposano più così giovani”, afferma Nancy. L’età media degli uomini che si sposano in inghilterra è di 36,7 anni, mentre per le donne è 34,3 – molto più alta dell’età media di 40 anni fa che si aggirava sui 22 anni.

5. Il fai da te

“Sempre più coppie optano per i matrimoni fai-da-te dove piccoli elementi come bomboniere, segnaposto e inviti sono fatti a mano”, afferma Nancy. “Questo è un modo per le coppie di risparmiare e, allo stesso tempo, di infondere la loro personalità nel matrimonio”.

6. L’influenza dei social media

Prima c’erano i monogrammi, adesso gli hashtag – esistono addirittura aziende dedicate alla creazione di hashtag spiritosi per gli sposi. Le bacheche di Pinterest vengono usate per ispirarsi, si cercano tutorial su youtube per fare inviti che possano essere salvati direttamente sul calendario del telefono e vengono creati siti web matrimoniali in cui gli ospiti possono trovare tutte le informazioni necessarie. Naturalmente anche Instagram non è da meno, il social media utilizzato dai millennials per creare e seguire nuove tendenze. “In un certo senso, Instagram sta rivoluzionando i matrimoni perchè le coppie vogliono ricreare o creare qualcosa di diverso rispetto a ciò che hanno visto sulla piattaforma”.

Matrimoni più digitali quindi ma anche più personali. In fin dei conti un matrimonio più personale è anche un matrimonio più significativo.

Lavinia C.

Tutte le News di Oggi – VIDEO