Bimbo di 6 anni lasciato in auto sotto al sole

bimbo auto
(Websource)

Dramma sfiorato ieri intorno alle 18 a Scandiano, in provincia di Reggio Emilia, nel parcheggio di un supermercato Coop in pieno centro. Proprio mentre l’opinione pubblica sta ancora discutendo animatamente del dramma della madre che ha dimenticato in macchina la figlia di 16 mesi, provocandone in questo modo la morte, e mentre dagli Usa arriva una notizia simile, ma ancora più agghiacciante visto il comportamento della madre, oggi stava accadendo ancora una volta una tragedia di questo tipo. Una coppia di genitori ha incredibilmente deciso di lasciare in auto il figlio di sei anni che, forse per un capriccio, non voleva entrare nel supermercato con loro. Con una temperatura ben oltre i 30 gradi il piccolo si è trovato imprigionato nell’auto sotto al sole cocente con i finestrini chiusi.

Alcuni passanti tra cui anche un agente della polizia municipale hanno notato il piccolo in difficoltà e hanno subito dato l’allarme. Sul posto sono subito giunti gli agenti della polizia municipale Tresinaro-Secchia e i Carabinieri di Scandiano. Gli agenti e i militari hanno spaccato il finestrino e hanno tirato fuori il bambino madido di sudore e con qualche lieve difficoltà respiratoria. Dopo averlo liberato da quella “prigione” si sono occupati di rintracciare i genitori che durante tutte queste operazioni si trovavano ancora dentro alla Coop a fare la spesa.

Al momento non è ancora stata sporta denuncia nei loro confronti. Gli inquirenti si stanno occupando di raccogliere tutte le testimonianze e di ricostruire con precisione l’ordine degli eventi. Si tratta soprattutto di capire da quanto tempo il bimbo si trovasse realmente chiuso in quell’auto e cosa abbia spinto sua madre e suo padre a compiere tale gesto. Un gesto, che come abbiamo visto, può avere conseguenze disastrose ancora di più con un clima torrido come quello di questi giorni.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

F.B.