Attentato kamikaze in moschea: almeno 6 morti

(Websource / Twitter)

Un ennesimo, drammatico attentato torna a scuotere l’Afghanistan nel 20° giorno di Ramadan. Almeno sei civili hanno perso la vita e altri dieci sono rimasti feriti a causa di un attacco kamikaze nella moschea di Dasht-e-Barchi Alzahra, nella zona sciita di Kabul. A riferirlo sono i colleghi di Tolo News.

Secondo una prima ricostruzione ancora tutta da verificare, il kamikaze sarebbe stato fermato mentre cercava di raggiungere l’area destinata alla preghiera e si sarebbe fatto saltare in aria nei locali adibiti a cucina. “Nella zona”, cioè la parte ovest di Kabul, “sono state inviate le forze speciali”, ha scritto su Twitter il portavoce del ministero degli Interni, Najib Danesh. Subito dopo l’attentato il portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid, ha escluso in un tweet ogni responsabilità, ribadendo che “i nostri mujaheddin non colpiscono le moschee”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

EDS