“Ciao mamma, grazie di tutto”: l’ultima chiamata di Gloria

Gloria e Marco (Websource)

Gloria Trevisan, 27 anni, di Camposampiero (Pd) tra i dispersi dell’incendio di Londra insieme al fidanzato Marco Gottardi, coetaneo, di San Stino di Livenza (Ve), ha fatto un’ultima chiamata alla mamma ieri mentre il fuoco e il fumo stavano già invadendo il loro appartamento. “Ciao mamma, grazie per tutto quello che mi hai dato” ha detto la ragazza. Poi è caduta la linea così come stanno cadendo le ultime residue speranze di trovare viva lei e il suo Marco.

Il papà del ragazzo aveva già parlato ieri, quando il fuoco stava ancora bruciando il grattacielo: “Siamo stati al telefono con i ragazzi fino all’ultimo istante, poi ci hanno detto che l’appartamento era invaso dal fumo e le comunicazioni si sono interrotte. Speriamo solo in un miracolo. A chiamarci alle 3.45 è stata la madre di Gloria, così io ho chiamato subito mio figlio. L’ultimo contatto è delle 4:07”. L’uomo aveva poi spiegato: “Sono stati davvero bravi, hanno subito trovato lavoro. Mio figlio in uno studio di architetti come restauratore di appartamenti, Gloria in un altro nel settore paesaggistico. Lo scorso mese io e mia moglie siamo andati a trovarli. Vivevano al ventitreesimo piano di una grattacielo restaurato da poco. Purtroppo penso che per loro non ci sia stato scampo”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

F.B.