Pedofilo si allontana con le bimbe, il vicino di casa le salva

Il pedofilo bloccato a terra dal vicino (Mirror)

Incredibile quanto avvenuto a Falkirk, in Scozia. Il 50enne John Bermingham, noto pedofilo già condannato a 12 anni di carcere per aver molestato sessualmente dei bambini nel 2001 e per tentata violenza sessuale su una bambina di 11 anni, ci ha riprovato. L’uomo ha attirato a sè due bambine che stavano facendo un giro in bici dicendo loro di aver perso una giacca nel bosco e dicendo che aveva bisogno del loro aiuto per ritrovarla. Le due bimbe si sono fidate di quell’orco e lo stavano seguendo. Provvidenziale è stato l’intervento di un vicino di casa che si è accorto di quanto stava accadendo e insieme al figlio 16enne ha affrontato il criminale. Messe al sicuro le due bimbe in casa da sua moglie, l’uomo di nome MacDonald, detto Viper, ha impedito al pedofilo di allontanarsi mentre suo figlio chiamava la polizia.

Gli agenti intervenuti sul posto hanno arrestato il pedofilo che conoscevano già bene per i suoi precedenti. La mamma delle bambine ha scritto un lungo post su Facebook per ringraziare Viper, un uomo robusto e pieno di tatuaggi dal cuore d’oro e dal grande coraggio: “Lui è Viper. L’altra sera Viper e il figlio Brandon di 16 anni hanno salvato le nostre figlie che erano stare prese da un uomo. Ha chiesto all’uomo cosa stesse succedendo e ha mandato le nostre bambine al sicuro dalla moglie. L’uomo è stato quindi trattenuto fino all’arrivo della polizia. Non potremo mai esprimere tutta la nostra gratitudine a lui e alla sua famiglia. Queste sono le persone di cui dovremmo parlare – non della bestia che adesso si trova in prigione!!! Le persone che mettono al centro la sicurezza della propria comunità e non hanno paura di mettere in dubbio una situazione che sembra sbagliata. Siamo molto grati per quello che avete fatto ieri. Shelleyey, Viper e Brandon – Siete fantastici”.

Il vicino eroe con suo figlio

F.B.