Grenfell Tower: padre eroico torna dentro per salvare la figlia

Websource: The Sun.co.uk

Un eroico padre, Marcio Gomez, ha condotto la moglie incinta e la figlia dodicenne fuori dall’inferno della Grenfell Tower, ma mentre cercava una via di fuga si è accorto che la figlia più grande era rimasta indietro e senza pensarci un attimo è tornato nell’asfissiante buio creato dal fumo dell’incendio per prenderla. Quella della famiglia Gomez è una storia di sopravvivenza, una di quelle che in situazioni del genere fa piacere leggere, gli ultimi aggiornamenti, infatti, parlano di 12 morti e decide di dispersi (tra i quali due italiani), alcuni dei quali saranno probabilmente morti tra le macerie.

Mentre Marcio, ispettore degli insegnanti, cercava una via per sfuggire alle fiamme in compagnia della figlia più piccola, Megan, e la moglie incinta, Andreia, si è reso conto che la figlia più grande non era più con loro. Disperato, ha detto loro di mettersi in un luogo sicuro ed è tornato indietro per cercare la figlia, noncurante della colonna di fumo asfissiante che impediva il passaggio. Quando ha trovato Luana, la ragazza era collassata a terra (il troppo fumo l’aveva fatta svenire) ed il passaggio per salvarla era ostruito da macerie e fuoco, così, l’uomo ha cominciato ad urlare ai vigili del fuoco di andare a salvare la figlia. Questi, dopo diverse difficoltà a trovare la ragazza, sono riusciti a portarla in salvo insieme a tutta la famiglia.

L’intera famiglia Gomez è stata trasportata d’urgenza in ospedale per intossicazione da fumo, ma sembra che tutti i componenti siano fuori pericolo di vita. Intervistato dal ‘The Sun’, Marcio ha detto di non sentirsi un eroe, ma di aver fatto ciò che ogni padre avrebbe fatto in una simile situazione: “Ho chiamato diverse volte ai vigili del fuoco, poi ho compreso che non potevo attendere ed ho pensato ad un modo per mettere in salvo la mia famiglia”.