Annega dopo aver salvato figlio, il corpo recuperato giorni dopo

(Websource/web)

Una tragedia ha visto protagonista la 33enne Brandy Mosley, una donna originaria del Texas che è morta annegata dopo aver salvato il proprio figlio di 4 anni dalle onde. Il suo cadavere è stato recuperato dalla guardia costiera, Brandy si era lanciata in acqua dopo che aveva perso di vista il suo bambino che stava giocando a riva. All’improvviso una grossa onda lo ha inghiottito e la sfortunata ragazza, in spiaggia con anche un altro parente, si è tuffata per trarre in salvo suo figlio. Parente che ha raccolto il piccolo, lanciato fuori dall’acqua da sua madre, la quale però non è riuscita a tornare a riva. Il doloroso incidente risale a diversi giorni fa, e soltanto dopo qualche settimana il corpo di Brandy è stato recuperato. Per la famiglia della giovane è un altro duro lutto da dover accettare dopo la scomparsa della sorella minore di Brandy Mosley, avvenuta due anni fa in circostanze poco chiare.

S.L.

TUTTE LE NEWS DI OGGI