Allarme a Londra, uomo armato davanti al Parlamento

(Websource)

Senza pace la capitale della Gran Bretagna. Torna infatti la paura a Londra, ancora scossa dagli attentati di poco tempo fa e dall’incendio della Grenfell Tower. La polizia è intervenuta davanti a Westminster per immobilizzare un uomo armato di coltello. Nessuno è rimasto ferito, ma le procedure messa a punto dopo i recenti attentati di Londra e di Manchester ha fatto sì che venissero chiusi e bloccati tutti gli ingressi al palazzo che ospita il Parlamento.

Scotland Yard fa sapere che non sono stati sparati colpi di arma da fuoco. L’assalitore era armato di coltello ed è stato fermato senza l’uso di armi. La Bbc, citando fonti della polizia, assicura che l’arresto non è legato al terrorismo, ma su questo aspetto sono in corso ulteriori indagini. In base alle prime ricostruzioni fornite dagli investigatori, la polizia sarebbe intervenuta alle 11.10 ora locale dopo le grida di diverse persone che urlavano ‘Coltello, coltello’. L’aggressore sarebbe poi stato bloccato con l’utilizzo di un taser all’ingresso della St Stephen’s Gate, proprio davanti alla sede del Parlamento.

Il Daily Mirror scrive che l’uomo fermato ha la barba, indossa pantaloni neri e una felpa grigia.

F.B.