Gonfiabile spazzato dal vento, muore bimba di 7 anni

Summer Grant (Metro.Uk)

Nel marzo di un anno fa Summer Grant, una bambina di soli 7 anni, moriva in modo atroce mentre si stava divertendo in un parco giochi con diverse attrazioni gonfiabili. La piccola stava giocando su un castello gonfiabile volato via per il forte vento ed è morta ricadendo a terra dopo essere salita in aria per oltre 150 metri. “Le parole non possono esprimere quello che  sto provando. Summer era una radiosa, bella e amabile bambina. E’ così ingiusto che sia stata presa. Questo non ha senso,  è veramente straziante” aveva detto Cara Blakie,  la madre della piccola. E il papà aveva aggiunto: “Non avrei mai pensato che il nostro magnifico angelo sarebbe stato portato via da noi e che saremmo sopravvissuti a lei. Era la bimba più allegra, gentile e bella del mondo. Ancora non riesco a capacitarmi che non è qui con noi.  Ti voglio bene fino alla luna e ritorno. Ti amiamo tantissimo e saremo sempre con te”.

Ora a più di un anno di distanza i responsabili delle giostre sono stati ritenuti colpevoli per non aver messo in sicurezza il gioco e dovranno subire un processo per omicidio e negligenza. A quanto si apprende la polizia sarebbe riuscita a provare che i due, Shelby Thurston, 25 anni e William Thurston, 28 anni, non avrebbero rispettato le norme di sicurezza previste dalla legge per questo tipo di giochi.

F.B.