Grenfell Tower: arrestato cittadino che ha postato la foto di un cadavere

 

Websource: The Sun.co.uk

Continua il lavoro senza sosta dei vigili del fuoco per estrarre dalle macerie eventuali vittime dell‘incendio alla Grenfell Tower. Se il numero accertato di vittime per il momento rimane a 12, con 78 feriti di cui 18 in condizioni gravi ma è destinato a salire, si è quanto meno riusciti a comprendere l’origine dell’incendio: pare che un frigorifero mal funzionante sia andato in corto circuito generando le fiamme che si sono propagate indisturbate anche per via dell’orario in cui si è verificato l’innesco.

In mezzo alla marea di curiosi e volontari accorsi per dare una mano, c’è stato anche chi ha trovato il tempo ed il cattivo gusto per scattare e mandare la foto di un resto umano ai propri amici su Facebook: la polizia britannica ha comunicato di aver arrestato un uomo per aver prodotto informazioni dannose ed aver ostacolato il lavoro del medico legale. L’uomo è dunque accusato di aver aperto la sacca per cadaveri, scattato una foto ed averla caricata sul proprio profilo Facebook.

Nel post in questione, l’uomo ha scritto: “Qualcuno riconosce questo corpo lasciato all’esterno del mio appartamento per più di due ore?”. La maggior parte dei suoi amici gli ha risposto di chiedere aiuto alla polizia, mentre uno di loro gli ha chiesto: “Hai aperto la sacca?” e questo ha risposto di sì. Probabilmente si è trattato di un gesto maldestro per aiutare un parente in difficoltà, fatto sta che la polizia lo ha preso in custodia ed accusato.

Websource: The Sun.co.uk
Websource: The Sun.co.uk