Le scoccia la bocca per farla stare zitta: tragedia in un asilo cinese

(Websource / Dailymail)

Quanto accaduto in un asilo cinese ha dell’incredibile: una maestra ha infatti causato la morte di una bambina dopo avergli tappato la bocca dello scotch. La piccola Guo Jintong, 6 anni, era secondo la sua maestra troppo rumorosa, per questo la donna ha deciso di optare per un rimedio estremo scocciandole la bocca. Il tutto è accaduto durante una lezione di aerobica e inizialmente la bambina aveva continuato a saltellare con i compagni senza alcun problema. Dopo qualche minuto però, Guo Jintong ha iniziato a mostrare i primi sintomi di malessere: la maestra a quel punto si è spaventata e l’ha portata in infermeria, dove la responsabile ha subito chiamato un’ambulanza. Nonostante la corsa in ospedale però, la piccola di 6 anni è morta. La tragedia ha avuto luogo in un asilo sperimentale di Huadian, nella provincia sudorientale di Jilin e i responsabili della struttura non hanno ancora commentato l’accaduto. Nel frattempo i funzionari governativi hanno avviato un’inchiesta insieme alla polizia, mentre i cittadini di Huadian hanno organizzato una veglia a lume di candela in memoria di Guo Jintong e chiedono a gran forza giustizia per la piccola scomparsa in modo assurdo.

S.L.