Torturata e uccisa a 4 anni dalla compagna del padre – FOTO

Aaliyah Smith (foto dal web)

E’ una vicenda che ha turbato l’opinione pubblica quella della piccola Aaliyah Smith, di 4 anni, morta dopo essere stata sottoposta a sofferenze e torture da parte della giovane compagna del padre, la 25enne Bridgette White. Il dramma si è consumato a Toledo, cittadina dell’Ohio, negli Stati Uniti, ma l’efferatezza di quanto accaduto ha superato anche i confini nazionali, finendo sui tabloid inglesi. Bridgette White, che da tempo frequentava il 52enne Tyrone Hooks, si era offerta di badare ad Aaliyah Smith mentre il genitore era impegnato al lavoro.

Ma la 25enne mal sopportava la piccola, tant’è che in una telefonata intercettata la si sente dire al compagno: “Questa piccola p…a deve cambiare atteggiamento o la ucciderò, sono serissima”. Dopo che la piccola è stata uccisa, l’autopsia ha stabilito che il suo corpicino presentava segni inequivocabili di violenza, dai lividi alle bruciature provocate da sigarette accese. Come se non bastasse, nel suo sangue sono state trovate tracce di eroina e cocaina. Inoltre, tracce di capelli e del dna della bimba sono state rinvenute in una gabbia per cani. Frank Spryszak, un procuratore della contea, ha spiegato: “Il corpo di Aaliyah era coperto da ferite che erano in diverse fasi di guarigione. Aveva bruciature e segni di trauma forzate sul suo cuoio capelluto, sul viso, sul tronco, sui glutei, sulle braccia, sulle mani, sulle gambe e sui piedi”.

Bridgette White è stata condannata all’ergastolo per il delitto. Prima di emettere la sentenza, il giudice Ruth Franks le ha detto: “Presumo che non sarai mai liberata dal penitenziario statale, e morrai in prigione. Per quanto duro possa sembrare, non sarà mai duro come la morte di un bambino di quattro anni”. Nella vicenda della morte di Aaliyah Smith è indagato anche il padre Tyrone Hooks, per non aver fatto nulla per evitare che un simile crimine si compisse. Sotto accusa anche Shaqunia Williams, 28 anni, che aveva la custodia di Aaliyah prima di Hooks.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM