Perde il controllo della Mercedes: lo schianto è letale

(foto dal web)

Ancora sangue sulle strade pugliesi: ad avere la peggio stavolta è stato un 39enne di Sava, che nella notte ha perso il controllo della sua Mercedes e si è schiantato contro un muretto. Il terrificante impatto, che non ha lasciato scampo al savese, si è verificato intorno all’1,30, sulla strada che collega la cittadina jonica a Torricella. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente, né le cause per le quali la vittima ha perso il controllo dell’auto, sbandando e terminando la corsa contro quel muro di recinzione. Quando i vigili del fuoco e i sanitari del 118, allertati da alcuni passanti, sono arrivati sul posto, per il 39enne all’interno della Mercedes non c’era più nulla da fare.

Nei giorni scorsi, in Puglia, particolare commozione aveva destato il decesso di Antonio Ferrara, il giovane manduriano ancora sedicenne, che era rimasto ferito nell’incidente stradale avvenuto qualche notte prima sulla strada che da Francavilla Fontana porta a San Vito dei Normanni, nel brindisino. L’adolescente era stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Perrino di Brindisi, ma nelle scorse ore – a causa di un trauma polmonare – non ce l’ha fatta. Tutti i tentativi di salvargli la vita si sono infatti rivelati inutili, così come l’appello di suo padre Vito Ferrara, amato e stimato ex calciatore professionista, che su Facebook aveva chiesto di pregare per il figlio. Inutile anche l’appello a donare il sangue necessario a compensare le emorragie interne che hanno strappato la vita ad Antonio Ferrara. Straziante il ricordo sui social network del suo papà.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM