Roma, incendio all’ex campo nomadi

(Websource)

Un incendio in corso da oggi pomeriggio sta preoccupando gli abitanti della zona Tor de’ Cenci, in via Pontina 601 a Roma. Stanno bruciando, per motivi ancora da accertare, sterpaglie e materiale di vario tipo all’interno del deposito Ama, nell’area in cui una volta sorgeva un campo nomadi. Attualmente in quella struttura vengono accatastati cassonetti in disuso dopo che la raccolta rifiuti è diventata ormai da tempo porta a porta. Sul posto, dopo le tante segnalazioni allarmate anche degli automobilisti che sulla pontina sono stati sorpresi dall’intenso fumo nero, due squadre dei Vigili del Fuoco, i Carabinieri di Pomezie e di Tor de’ Cenci e la Protezione Civile con il Gruppo The Angels. Inoltre l’Agenzia Regionale della Protezione Civile della Regione Lazio, per dar supporto ai Vigili del Fuoco, ha inviato un elicottero, tre autobotti e 6 associazioni con circa 30 volontari a disposizione.

In base ad una prima ricostruzione le fiamme, partite da una mucchio di sterpaglie, si sarebbero poi diffuse a grande velocità a causa del forte vento. Il fumo così denso e l’odore acre sono dovuti alla presenza di molto materiale plastico. Una grande nube nera ora incombe sull’ampia area.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

F.B.