Dottoressa sgozzata davanti all’ospedale

(Websource)

Ester Pasqualoni, una dottoressa dell’ospedale di Sant’Omero (Teramo) è stata trovata sgozzata davanti al suo luogo di lavoro. Da quanto si apprende sembra che si tratti del tragico epilogo di un episodio di stalking che andava avanti da tempo e che la donna aveva già denunciato alle autorità. La vittima aveva 53 anni ed era una stimata oncologa. Alcuni testimoni hanno riferito di aver notato un’auto utilitaria allontanarsi in fretta e furia dalla zona del delitto.

Alcuni testimoni hanno sentito gridare la donna e sono subito accorsi. Una volta arrivati al parcheggio l’hanno ritrovata in un lago di sangue agonizzante tra due macchine. La donna, oltre al profondissimo taglio alla gola, aveva anche numerose ferite al petto. La vittima lascia marito e due figli. Indagano sull’accaduto i Carabinieri della Compagnia di Alba Adriatica e i colleghi del Reparto operativo di Teramo. Gli inquirenti si sono subito messi in cerca dell’uomo che lei aveva denunciato per stalking. Dovrà dare parecchie spiegazioni e dimostrare di avere un alibi ben circostanziato.

Seguono aggiornamenti

TUTTE LE NEWS DI OGGI

F.B.