La madre rientra in casa e fa una terribile scoperta

(Websource)

Tragedia in un paese in provincia di Udine. Un giovane di 22 anni si è tolto la vita sparandosi in testa con una pistola nella sua casa. Una scena terribile. Il tutto è successo nel tardo pomeriggio di ieri. E’ stata la madre a scoprirlo per prima, una volta rincasata. Disperata, ha chiesto subito aiuto, ma i soccorsi, giunti tempestivamente sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane, visto che il suo corpo era già senza vita. Non si conoscono i motivi del tragico gesto, con gli investigatori che ora dovranno cercare alcune prove per dare qualche risposta alla famiglia.

Purtroppo non è la prima volta che succedono queste tragedie, anche se alcune volte si sfiora solo il dramma. E’ il caso di quella ragazzina di 15 anni, gettatasi dalla finestra a Vicenza, per fortuna salvatasi dopo l’intervento dei medici. Oppure quel ragazzo di 21 anni che aveva in qualche modo preannunciato la sua morte sui social network, senza tuttavia ricevere aiuto.

M.O.

TUTTE LE NEWS DI OGGI