Amanda Knox stupisce tutti in versione “Cappuccetto Rosso”

(Websource / Mirror)

Amanda Knox ha aperto al pubblico il suo profilo Instagram, prima d’ora impostato sulla modalità privata. E ha deciso di farlo in modo decisamente originale. La 29enne di Seattle, per anni al centro dell’inchiesta sull’omicidio di Meredith Kercher a Perugia, si è infatti mostrata in una serie di scatti che la immortalano nei panni di Cappuccetto Rosso, in compagnia del suo uomo vestito da lupo cattivo che la insegue nei boschi. Ma non solo.

L’ex studentessa, arrestata dopo la condanna in primo grado e poi scagionata definitivamente dalla Corte di Cassazione per l’omicidio di Meredith Kercher, ha aperto il proprio account Instagram nel 2015, ma solo ieri ha deciso di renderlo pubblico. E lo “sblocco” è stato annunciato da lei stessa via Twitter: “Che succede? – ha scritto – . Beh, ho reso pubblico il mio Instagram. Non nascondo più i bellissimi video dei miei gatti. Dateci un’occhiata”. Le foto di Amanda in versione Cappuccetto Rosso sono state scattate ai primi di giugno 2017, quando la ragazza si trovava in vacanza nella Foresta Nera, in Germania. E ce ne sono altre che la ritraggono in situazioni di più ordinaria quotidianità.

Gli utenti di Instagram, in particolare, sembrano aver apprezzato anche una carrellata di foto dei suoi viaggi con Christopher Robinson, scrittore e convivente di Amanda da quasi un anno, sempre sorridente al suo fianco: ci sono i selfie a Roma, davanti al Pantheon, quelli scattati al Parco Nazionale di Jasper in Canada, o ancora a casa sua, a Seattle, con i tanto amati gatti. L’apertura “social” è in linea con la nuova vita di “Foxy Knoxy”: la ragazza sta lavorando come giornalista freelance, ha scritto un libro sulla sua detenzione in Italia ed è stata protagonista di un documentario. Da tenere d’occhio…

Un post condiviso da Amanda Knox (@amamaknox) in data:

TUTTE LE NEWS DI OGGI

EDS