Bimba di 5 anni, dramma poco prima dell’operazione

(Daily Mail)

Della povera  Roona Begum si parla da quando nacque 5 anni fa. La bambina era venuta al mondo nell’India occidentale con una gravissima malformazione, una forma estrema di idrocefalo. Si tratta di una patologia che provoca l’accumulo di fluido cerebrale nel cervello facendo crescere a dismisura la testa. Alla nascita il cranio di Roona era di 94cm di circonferenza, il triplo rispetto alla misura standard. I medici le avevano dato poche settimane di vita, ma Roona li aveva smentiti tutti arrivando fino ai 5 anni. Quella che poteva sembrare una favola destinata ad un lieto fine ha invece avuto un’improvvisa e beffarda svolta drammatica.

La bambina, dopo anni difficili di estreme sofferenze, aveva trovato dei medici disposti ad operarla per cercare di salvarle la vita e darle un’esistenza più semplice e dignitosa. Il tutto gratuitamente visto che la famiglia della bimba versa in condizioni di povertà estrema. Il destino però ha voluto che la sera prima del ricovero per l’operazione Roona sia morta in seguito ad una grave crisi respiratoria. La bambina stava migliorando, aveva già subito interventi preliminari e la circonferenza della sua testa si era già ridotta notevolmente. Purtroppo però il suo cuoricino dopo anni di sofferenze non ha più retto e ha smesso di battere.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

F.B.