Genova: ucciso a coltellate dalla convivente

(Websource)

Un uomo di circa 40 anni è stato ucciso a coltellate dalla convivente che, dopo aver minacciato il suicidio, è stata arrestata dalla polizia. E’ successo a Sampierdarena in zona Campasso, periferia ovest di Genova. Sul posto gli agenti delle volanti, della squadra mobile, pompieri e medici del 118. La vicenda è ancora in corso e le informazioni sono altamente frammentate.

La donna, una sudamericana che si è barricata in casa all’arrivo delle forze dell’ordine e che è stata arrestata dopo una lunga trattativa con la polizia, ora dovrà dare molte spiegazioni per il suo gesto. Si cerca innanzitutto di capire se sia stata aggredita per prima e abbia agito così solo per difendersi o, se come sembra dalle prime informazioni, il suo sia stato un vero e proprio omicidio volontario senza alcuna attenuante. In questo caso si cercherà di comprendere il movente.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

F.B.