Frana travolge un intero villaggio, tantissimi i dispersi

(Websource/web)

Circa 140 persone risultano disperse in seguito ad una devastante frana che ha travolto 40 abitazioni nel villaggio di Xinmo, vicino alla città-contea di Mao. Si tratta di una famosa meta turistica situata nella provincia sud-orientale della Cina. Lo riferiscono fonti locali. Il disastro è avvenuto verso le 6:00 del mattino ora locale. Uno dei responsabili dei soccorsi, che si sono attivati subito, ha affermato alla stampa locale che la quantità di terreno franata sul villaggio è pari a circa 3 milioni di metri cubi, e lo smottamento è stato talmente immane da causare anche il blocco di un fiume che scorre poco lontano per circa 2 km.

Il bilancio della sciagura è destinato ad aumentare, secondo le stime degli oltre 300 soccorritori che stanno lavorando senza sosta per cercare di individuare quante più vittime possibili. Sono al lavoro anche dei bulldozer ed altri macchinari per scavare tra le macerie. Due persone sono già state estratte vive, ma allo stesso tempo è stato trovato anche il corpo senza vita di un’altra persona, mentre si è diffusa la notizia che una coppia con un bambino di appena un mese sia riuscita a fuggire pochi istanti prima che la loro casa venisse distrutta. A provocare la frana secondo gli esperti pare sia stata la pioggia di debole intensità ma incessante verificatasi negli ultimi giorni in zona.

S.L.

TUTTE LE NEWS DI OGGI