Addio a Simonetta Zauli, voce “storica” di Radio Rai

(Websource / archivio)

Si è spenta Simonetta Zauli, voce storica e tra le più amate di Radio Rai. La nota giornalista e conduttrice di Rai Radio Uno è morta ieri, 24 giugno, in una clinica di Roma, dopo aver combattuto per mesi contro una malattia incurabile. Negli ultimi venti anni aveva condotto trasmissioni di successo come “I luoghi del cuore”, “Sabato Sport”, “Baobab” e “Smart”.

Simonetta Zauli aveva esordito nelle prime radio private romane, per poi dedicarsi a una lunga parentesi televisiva, negli anni ’80, al fianco di Fabio Fazio nel programma di Rai 3 “Jeans”. Negli anni ’90 il ritorno in radio, la sua grande passione, protagonista di Stereo Rai. Lascia il marito, cantautore Mauro Lusini, il figlio Tommaso, i genitori Toni e Carmen e il fratello Christian. Domani, lunedì 26 giugno, la camera ardente a Roma, in una cappella della Chiesa di Santa Chiara in piazza Riccardo Zandonai.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

EDS