Litiga con la moglie e dà fuoco alla sua casa

(Archivio/Websource)

Un litigio tra due coniugi, questa è stata la causa di ciò che è successo vicino Parma. Il marito, dopo la lite, ha cosparso di liquido infiammabile la camera da letto dove dormivano anche la sorella di lei e la figlia e ha appiccato il fuoco. A riportare le conseguenze peggiori, sono stati proprio la figlia, di sedici anni, e lo stesso uomo cinquataquattrenne, ricoverati con ustioni e prognosi riservata all’ospedale di Parma.
La moglie invece ha riportato la rottura di una gamba, nel tentativo di scappare. Non ha riportato ferite invece l’altra donna. Protagonista della vicenda un cittadino della Costa d’Avorio, di cui è originaria anche la moglie.
Nonostante le ustioni riportate, l’uomo ha tentato di fuggire a piedi ma è stato rintracciato e arrestato poco dopo dai carabinieri di Sala Baganza. Sono i carabinieri del Comando provinciale di Parma, coordinati dalla Procura della Repubblica, a portare avanti le indagini per chiarire i dettagli di quanto accaduto.
BC