Corea del Nord: ecco i brutali interrogatori del regime – VIDEO

armi della parata della Corea del Nord
I corpi speciali “commando”, durante la sfilata de 15 aprile 2017 a Pyongyang (AP Photo/Wong Maye-E)

Dalla Corea del Nord arrivano delle scioccanti immagini che ritraggono degli agenti di sicurezza intenti a malmenare una donna e un uomo fatti rimpatriare dalla Cina. La donna era accusata di avere avuto rapporti sessuali con uomini cinesi e sudcoreani dopo aver lasciato il suo paese d’origine. Il video risale al 2012 e mostra una donna con le mani legate dietro la schiena che viene picchiata brutalmente a suon di calci in faccia e lanci contro al muro. Pare che a scatenare l’ira delle forze di sicurezza sia stato il continuo dichiararsi innocente della sfortunata prigioniera. Per quanto riguarda l’uomo, la sua colpa era di aver strappato pubblicamente una foto dell’ex leader nordcoreano Kim Jung-Il.

S.L.