All’aereo scoppia una gomma durante l’atterraggio: panico a Tenerife

(Websource / Sun)

Panico all’aeroporto di Tenerife, dove si è sfiorata la tragedia quando ad un aereo proveniente dall’Inghilterra è scoppiata una gomma nel momento del contatto con la pista d’atterraggio. Le immagini rese pubbliche dal Sun mostrano i momenti dell’atterraggio del volo LS917 proveniente da Manchester, giunto all’aeroporto di Tenerife intorno alle 13.40 di martedì. I testimoni hanno riferito di aver sentito un forte rumore e che il velivolo – della compagnia Jet2 – ha toccato terra “troppo lontano, circa a due terzi della pista”. Le foto sconvolgenti mostrano le ruote del carrello posteriore prive di gomme e con i cerchioni squarciati dallo sfregamento contro l’asfalto della pista. Quasi tutti i voli previsti verso la nota località marittima spagnola è stato poi ritardato, deviato o cancellato. Tanti i disagi causati ai viaggiatori: una turista britannica, ha raccontato di suo marito, disabile, costretto a dormire sul pavimento. Tantissime compagnie – tra le quali EasyJet e Ryanair – non hanno potuto seguire regolarmente i propri itinerari sino alle 21.00. I funzionari dello scalo sono stati costretti a chiudere alcune zone per questioni di sicurezza, mentre nel frattempo tantissimi viaggiatori arrivavano in aeroporto e si ritrovavano a dover fare i conti con voli in ritardo o cancellati. I disguidi sono giunti sino in Inghilterra, dove diverse persone si sono ritrovate in una sorta di limbo, “rinchiusi” nell’area imbarco ed in preda a comunicazioni che si smentivano l’una con l’altra, come ha spiegato la 58enne Julie Rittigan: “Prima ci è stato detto che il volo è stato annullato, poi che invece sarebbe partito regolarmente ma non c’era nessuno al gate e nessun aereo sulla pista”. I portavoce delle varie compagnie coinvolte, Jet2 in primis, si sono pubblicamente scusate con le migliaia di persone vittima dei disagi causati da questa vicenda.

S.L

TUTTE LE NEWS DI OGGI