La porta a giocare nella tomba: così un papà si prepara alla morte della figlia

giocare nella tomba
Zhang Liyong porta la figlia a giocare nella sua futura tomba per prepararsi alla sua morte. (websource)

Prepararsi alla morte di una persona cara non è mai semplice, figuriamoci se riguarda una bambina di 2 anni con una malattia ereditaria del sangue. Il papà di Zhang Xin Lei, non potendo più pagare le costosissime cure per la figlia, si sta preparando alla sua morte portandola a giocare nel luogo in cui passerà il suo futuro: la sua tomba. La famiglia, che vive in Cina, ha già speso più di 15mila euro per curare la bimba ma adesso ha finito i soldi. Subito dopo aver realizzato che non c’era più niente a fare, il papà Zhang Liyong ha deciso che la sua unica opzione era prepararsi alla morte della piccola.

“Sono riuscito solo a pensare di portarla a giocare qui”, dice il padre, “nel posto in cui resterà in pace”. E continua, “tutto ciò che posso fare è accompagnarla qui ogni giorno”. Il video mostra Liyong sdraiato nella tomba accanto alla figlia mentre la mamma, che è incinta, è seduta vicino a loro. I genitori della bimba malata hanno ricevuto molte donazioni da famiglia e amici in questi due anni ma adesso non c’è più niente da fare. Zhang Xin Lei ha la talassemia, una malattia ereditaria del sangue che comporta anemia, da quando aveva solo due mesi. Il trattamento consiste in trasfusioni di sangue e medicazioni di vario genere per tutta la vita. Senza un costante monitoraggio della malattia si può incorrere in seri danni degli organi vitali, come la milza o il cuore. In una commovente intervista la mamma, in lacrime, ha dichiarato: “Siamo stati messi all’angolo. Non c’è più niente da fare”.

Lavinia C.