Il gioco erotico va oltre, lei finisce all’ospedale

(Websource / Metro)

Una ragazza inglese è finita in ospedale con un sex toy incastrato all’interno del proprio corpo. Emily Georgia, 20enne di East Preston, è stata vittima dell’eccessiva eccitazione: i due stavano facendo sesso e hanno deciso di provare un nuovo gioco, ma il ragazzo ha spinto troppo in profondità e l’oggetto si è incastrato nel posteriore di Emily. Inutili i tentativi di risolvere la questione entro le mura domestiche, la ragazza è costretta ad andare in ospedale: “Quella sera volevamo provare un giocattolo sessuale nuovo, non lo avevamo mai fatto prima. Sono andata nel panico e gli ho detto di aver bisogno di andare in ospedale”. In ospedale, dopo una lastra, i medici si sono resi conto che per evitare problemi era necessario rimuovere il sex toy con un intervento chirurgico: ” personale medico mi ha raccontato che era più frequente di quanto pensassi. Ero terrorizzata dall’ipotesi di un’operazione, ma quando ho visto la lastra, ho capito che era pericoloso e che stava raggiungendo il mio intestino”. Per fortuna l’operazione è andata bene, ora Emily ha deciso di impegnarsi nella prevenzione di simili incidenti.

S.L.

TUTTE LE NEWS DI OGGI