”Ha detto solo bugie, resterà sempre sola”

Giovanni Delogu e Nadia Murineddu (foto dal web)

E’ diventata una vera e propria telenovela quella riguardante il caso della sposa mollata praticamente sull’altare dal mancato marito. La donna, Nadia Murineddu, che aveva deciso comunque di festeggiare al ristorante con parenti e amici, visto che ormai era tutto prenotato, nonostante le nozze andate in fumo, è ora ospite fissa delle trasmissioni televisive per raccontare la sua storia. Ma anche colui il quale avrebbe dovuto essere suo marito, Giovanni Delogu, ha deciso di farsi intervistare ai microfoni di Radio Intrernazionale per dire la sua: ”Avevo anticipato già dal giorno prima che non potevo essere al matrimonio per questioni di turno e perché stavo male. Lei, invece di chiedermi di rinviare le nozze mi ha attaccato dicendo che voleva i danni morali. Lei sapeva bene che non l’avrei sposata quel giorno, l’avevo avvertita. Ma in chiesa è andata lo stesso. Le cose non stanno così come vengono raccontate. Non stava male come dice, altrimenti non sarebbe mai andata in ristorante”.

Il giovane, poi, ha raccontato anche qualche retroscena: “La mia famiglia era contraria al matrimonio. L’hanno saputo solo due settimane prima perché lei ha fatto di tutto per tenerlo nascosto. Mi aveva convinto a sposarmi senza dire nulla ai miei. Si faccia un esame di coscienza. Doveva essere più sincera con me dopo tutto quello che ho fatto per lei. Resterà sempre sola, che pensi ai figli anziché alle fesserie”.

M.O.

TUTTE LE NEWS DI OGGI