Muore un motociclista, grave la passeggera

(Websource/archivio)

Grave incidente stradale ieri pomeriggio lungo la Sr 348 ad Anzù, in provincia di Belluno. Una gita in motocicletta sulle strade panoramiche e montuose della zona di Feltre si è trasformata in tragedia.  Luciano Aramini, classe 1961, si trovava in moto insieme ad altri amici centauri e con una passeggera insieme a lui quando poco prima delle 17 sulla curva all’imbocco del ponte nelle vicinanze del bar “Alla chiusa” qualcosa è andato storto. L’uomo ha perso il controllo della sua Honda e la moto è uscita di strada a velocità sostenuta andando a colpire violentemente il guard rail. Da questo primo forte impatto si è scaturita una carambola mortale con la moto che ha finito per colpire in pieno  la cuspide del guard-rail all’imbocco della galleria.

Sul posto sono arrivati l’ambulanza di Feltre, i vigili del fuoco di Feltre e l’eliambulanza partita da Pieve di Cadore. I sanitari hanno provato a salvare la vita ad Aramini ma per il 56enne purtroppo non c’è stato nulla da fare. P.T., la donna che viaggiava con lui, si è procurata un trauma multiplo ed è stata trasportata dall’elicottero del Suem all’ospedale di Treviso. La donna respirava autonomamente ma le sue condizioni sono gravi e la prognosi è riservata.

La vittima era residente a Mogliano Veneto. era appassionato di moto, di musica e di karate. L’uomo aveva dovuto superare una dura prova poco tempo fa quando aveva dovuto combattere contro un tumore allo stomaco che alla fine era riuscito a sconfiggere. A portarlo via dall’affetto dei suoi cari è stato invece questo terribile incidente stradale che non gli ha dato scampo.

La polizia stradale si è occupata dei rilievi del caso e sta cercando di ricostruire anche con le testimonianze degli amici di Aramini l’accaduto e l’esatta dinamica dell’incidente.

F.B.