Bimbo in ospedale per colpa della protezione solare

(Websource / mirror.co.uk)

Un bambino inglese di 3 anni ha riportato gravi ustioni su tutto il corpo nonostante il padre lo avesse accuratamente cosparso di protezione solare di livello 50. L’uomo, di nome Darren, ha puntato il dito contro il prodotto acquistato al supermercato, affermando di averlo applicato regolarmente al figlioletto Liam ma senza gli effetti sperati: “Non era una giornata particolarmente calda, solo una normale giornata estiva. Liam era fuori a giocare e gli ho messo la crema ogni 10-15 minuti, ma la mattina dopo quando si è alzato era pieno di vesciche e piaghe. Abbiamo dovuto drenare le più grosse per permettergli di vestirsi”. Il piccolo Liam è stato portato all’ospedale e dopo essere stato sottoposto a delle cure ha lentamente iniziato a migliorare. Il padre ha spiegato che ora il figlioletto è quasi tornato al 100%, ma ha anche rivelato di aver contattato l’azienda produttrice della crema sentendosi rispondere che i test effettuati prima dell’immissione sul mercato non hanno segnalato alcuna anomalia nel prodotto.

S.L

TUTTE LE NEWS DI OGGI