Il mare restituisce il corpo senza vita di una donna

    Orrore a Porto di Grado (Gorizia) al largo di Lignano Sabbiadoro (Udine). Un cadavere in avanzato stato di decomposizione, molto probabilmente il corpo di una donna, è stato trovato dagli uomini della Capitaneria di porto del posto, a circa due miglia marine dalla costa, in prossimità della foce del fiume Tagliamento. Il corpo è stato poi recuperato e portato nelle strutture dell’ospedale di Latisana (Udine). Ora, su indicazione della Procura della Repubblica di Udine, verrà effettuata l’autopsia e tutti gli accertamenti necessari per identificare tale corpo e stabilire le cause del decesso. Al momento non è stato possibile neppure attribuire un’età al cadavere che sicuramente era in acqua ormai da molto tempo.

    E chissà che non sia stata l’ennesima tragedia del mare, che anche recentemente ha causato la morte di una donna, colta da un malore mentre si faceva il bagno, o quella di un 68enne, anch’esso colto da malore in spiaggia in Abruzzo.

    M.O.

    TUTTE LE NEWS DI OGGI