Milan, Donnarumma rinnova a cifre altissime

Gianluigi Donnarumma (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images )

La telenovela legata a Gigio Donnarumma è praticamente finita. Dopo la scelta iniziale di non rinnovare il suo contratto con il Milan, nella serata di ieri è arrivata la svolta quasi inaspettata: il portiere campano ha trovato l’accordo sul rinnovo di contratto, guadagnerà sei milioni all’anno per cinque anni, con la presenza di due clausole. Queste saranno così suddivise: 100 milioni in caso di qualificazione alla prossima Champions League e 50 milioni in caso contrario. Il Milan, inoltre, ingaggerà anche il fratello di Gigio, Antonio Donnarumma, classe ’90, ex Genoa e Bari, lo scorso anno all’Asteras Tripolis, in Grecia, con un ingaggio da un milione di euro all’anno. Il retroscena di questa notizia è che Gigio e la famiglia hanno detto no a una super-offerta del Psg, 13 milioni di euro più 1 di bonus all’anno, più una serie di benefit tra cui tre macchine e tre ville di lusso.

Ancora una volta ad uscirne vincitore è stato il suo procuratore Mino Raiola, accusato da tutti qualche settimana fa di non aver permesso a Donnarumma di rinnovare col Milan e poi oggi capace di strappare un ingaggio superiore ai rossoneri rispetto ad un paio di settimane fa, con la clausola e l’ingaggio del fratello di Gigio. Una scelta di cuore, insomma, ma non troppo…

M.O.

TUTTE LE NEWS DI OGGI