Salvato dall’annegamento, ora è in coma irreversibile

(Websource/archivio)

Lotta ancora tra la vita e la morte il 44enne tratto in salvo nel pomeriggio di ieri nella Baia di Trentova, nella rinomata località turistica di Agropoli, in provincia di Salerno. L’uomo, residente a Sorrento, stava nuotando quando all’improvviso ha accusato un malore rischiando di annegare. In un primo momento si era pensato che la causa di tutto fosse la forte corrente marina, ma è stato poi acclarato che a mettere in difficoltà questo individuo sono state delle avversità di carattere fisico, le quali lo hanno ridotto adesso in stato di coma irreversibile. A condurlo a riva era stato un bagnino, intervenuto tempestivamente appena accortosi di quanto stesse accadendo. In spiaggia sono state poi praticate le operazioni di soccorso urgente da parte della squadra medica dell’ambulanza rianimativa della Croce Azzurra di Capaccio-Paestum, la quale ha provveduto ha portare l’uomo all’ospedale ‘San Luca’ di Vallo della Lucania. E lì gli esami clinici hanno rilevato il verificarsi di un aneurisma cerebrale.

S.L.

TUTTE LE NEWS DI OGGI