Maradona attacca: ”Sputo in faccia a chi dice bugie”

Diego Armando Maradona (Photo by Stringer/Anadolu Agency/Getty Images)

Diego Armando Maradona è tornato a Napoli in queste ore per ricevere la cittadinanza onoraria dal sindaco Luigi De Magistris. E come ogni volta che torna da quelle parti, in città c’è fibrillazione. L’evento è in programma oggi alle 21.30 in una piazza Plebiscito che si annuncia stracolma. Nel pomeriggio di ieri ha tenuto una conferenza stampa insieme al suo amico Alessandro Siani, l’attore, dove non ha risparmiato bordate a nessuno, come nel suo stile. Ecco le sue parole: ”La cittadinanza di Napoli l’ho presa il primo giorno che ho indossato la maglia del Napoli – ha detto Diego -. Non potevo mancare a questa festa perché sarà una giornata davvero speciale per tutta la città. Giuro su mia madre che nessuno mi ha parlato di soldi, quando mi hanno detto della cittadinanza io ho subito detto sì. A chi ha detto che prendo 200 mila euro vorrei incontrarlo per sputargli. Io non vado nei posti a chiedere soldi, guadagnavo giocando a calcio e ora guadagno i soldi che mi pagano a Dubai, dove lavoro. Ma queste polemiche non mi sorprendono, mi ricordo che dissero che chiedevo cinque miliardi per la mia partita di addio. Penso che chi dice questa cose è malato di testa”.

M.O.

TUTTE LE NEWS DI OGGI